+39 06 684919 pax@ofm.org
Serata Laudato si’, Brasile 2020

Serata Laudato si’, Brasile 2020

Más de 700 jóvenes, de toda la Provincia (desde Santa Catarina hasta Espírito Santo), experimentarán grandes emociones en este evento evangelizador, formativo y de celebración. Numerosos talleres abordarán temas relacionados con el servicio de Justicia, Paz e Integridad de la Creación (JPIC), para que estas Misiones estén fuertemente marcadas por cuestiones de ecología, justicia, migración, respeto por la naturaleza, buen vivir y simplicidad, valores que son muy específicos del carisma franciscano y tan urgentes y necesarios para nuestro tiempo.

Rete Francescana Mediterranea

Rete Francescana Mediterranea

L’incontro fraterno dispiegatosi in mattinata, è stato fondamentale per concretizzare gli obiettivi e le decisioni prese all’incontro di Malta, 6-7-8 settembre 2019, dove i responsabili della Missione Evangelizzatrice e di GPIC delle entità Francescane che si affacciano sul Mar Mediterraneo si sono incontrati per riflettere sulla possibilità di creare una rete Francescana mediterranea.

Laudato si’: un rap con uno scopo

Laudato si’: un rap con uno scopo

La musica rap ha sempre qualcosa da dire agli ascoltatori. Un gruppo di giovani della parrocchia Inmaculado Corazón de María in Guatemala ha scelto questo formato per diffondere i messaggi dell’Enciclica Laudato si’. Una canzone intitolata Laudato si’ è nata dal progetto, Viico, rap crítico. La canzone è stata composta da fra Antonio Pedro e fra Victor Treminio, che suonavano l’armonica, la chitarra e il tamburo di Cajon. Delmy e Beatriz Cuyuch, membri della Gi.Fra., hanno cantato la prima voce femminile insieme a fra Carlos Aguirre e fra Gerson Ramírez, che hanno cantato la prima voce maschile. Monica Rodas, conosciuta come Minny, che serve come accolito nella parrocchia, iniziò a rappare rime in favore della cura della casa comune, e Lys lo sostenne con la seconda voce.

Attività Francescane per il Clima in Cile

Attività Francescane per il Clima in Cile

Gli obiettivi delle attività erano la formazione e la presa di coscienza della crisi climatica per i Francescani locali e altri, lavorando sulla solidarietà per la giustizia climatica, un progetto per un’azione futura e per la celebrazione dello spirito di Laudato si’.